banner ad

Il cielo è sempre più Blues… Video gol Premier

| settembre 29, 2014 10:54 am

Premier

Prosegue la marcia trionfale del Chelsea di Mourinho in Premier League. Dopo il pareggio in casa del City, arriva una netta affermazione contro l’Aston Villa, fin qui quarta forza del campionato dopo il colpaccio di due settimane fa ad Anfield Road. A Stamford Bridge, però, vale la legge del più forte, ed il club di Birmingham deve arrendersi ai gol di Oscar, Diego Costa (8 reti in 6 presenze) e Willian. I blues si presentano al migliore dei modi al derby londinese di domenica prossima contro gli odiati cugini dell’Arsenal. Mourinho sogna di umiliare ancora il rivale Wenger dopo il roboante 6 – 0 della scorsa stagione. Per ora, dovrà accontentarsi del primo posto solitario a +5 dal City, +6 dai Gunners, +8 dallo United e +9 dal Liverpool.
Si rialza, ma continua a deludere, il Manchester di Van Gaal. Dopo l’incredibile 5-3 di Leicester arriva una vittoria striminzita contro il West Ham tra le mura amiche di Old Trafford. Rooney segna uno splendido gol ma si fa espellere per un fallo di frustrazione a centrocampo, il West Ham sfiora più volte il gol del pareggio, il centrocampo e la difesa dei Red Devils non sembrano poter reggere l’onda d’urto di un attacco sbilanciatissimo. L’unica notizia positiva è il ritorno al gol di Robin Van Persie, in attesa del primo graffio della “tigre” Falcao. Il prossimo week-end Di Maria e compagni ospitano l’Everton a Manchester: non sono ancora arrivate due vittorie consecutive in stagione, è giunto il momento di spingere il piede sull’acceleratore.
Torna al sorriso anche Manuel Pellegrini: il suo City è corsaro per 4-2 in casa dell’Hull City, mostrando un reparto offensivo in gran spolvero ed una retroguardia spesso disattenta. Il doppio vantaggio iniziale di Aguero e Dzeko è vanificato da 10 minuti terrificanti del neo-acquisto Mangala: il difensore ex Porto si rende protagonista di uno sfortunato autogol e di un fallo da rigore su Hernandez, che concretizza la rimonta. Nel secondo tempo David Silva e Yaya Toure si caricano la squadra sulle spalle, trascinandola alla vittoria finale con gli assist per Dzeko e Lampard.
Chi continua a sorprendere è il Southampton: nonostante lo smantellamento del mercato estivo sono arrivate 4 vittorie consecutive, con 10 gol realizzati e solo 2 subìti. Nel 2-1 contro il Qpr l’eroe indiscusso è l’italiano Graziano Pellè, che al 68′ realizza il gol più bello della settimana con una meravigliosa rovesciata sotto l’incrocio, che vale il secondo posto solitario in classifica a -3 dal Chelsea.
Chiudono il turno i due intensissimi derby tra Arsenal-Tottenham e Liverpool-Everton. All’Emirates di Londra gli Spurs si illudono con Chadli ma vengono raggiunti da Chamberlain. Per l’Arsenal è il quarto pareggio nelle ultime 5 uscite.
Stesso copione ad Anfield Road: i reds scappano con il capitano Steven Gerrard, ma al 92′ l’altro capitano, Jacielka, manda in visibilio i 4.000 fan dei Toffees con una bordata dai 25 metri. Ancora deludente la prestazione di Balotelli, fin qui andato in rete soltanto contro i modesti bulgari del Ludogorets.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Arsenal, Chelsea, Home, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham Hotspur, West Ham United