banner ad

FOCUS: Aston Villa, serve il miglior Benteke per risollevare il peggior attacco della Premier

| dicembre 28, 2014 3:15 pm

Lambert

L’Aston Villa di Paul Lambert è in una situazione che non desta particolari paure, ma che relega al momento i Villans ad un ruolo marginale in questa Premier League: al 12° posto in classifica, Agbonlahor e compagni hanno messo in cascina sin qui la bellezza di 20 punti, grazie ad un ruolino di marcia che ha fatto registrare cinque vittorie, altrettanti pareggi e ben sette sconfitte. Il dato che più preoccupa, però, è la sterilità del reparto offensivo. L’Aston Villa è sin qui il peggior attacco del campionato: solo 11 i goal fatti. I marcatori della squadra sono Gabriel Agbonlahor e Andreas Weimann con 3 reti, poche a fronte delle 16 presenze collezionate fin qui dall’austriaco. Ci si aspettava qualcosina in più in termini realizzativi da Christian Benteke, fermo a 2 goal in 8 presenze, ma Lambert punta molto sul belga e spera che quella splendida conclusione con la quale ha punito il Manchester United Sabato scorso lo abbia definitivamente sbloccato. Se così fosse, allora i Villans potrebbero veramente recitare un ruolo importante in questa Premier League e tornare a vedere da vicino la zona Europa, ma senza il belga al top della forma, Lambert e i tifosi dell’Aston Villa non possono sperare in qualcosa di più di una salvezza tranquilla. Sembra ormai prossimo, invece, il rientro dell’ex Lazio Libor Kozak, ai box, però, da più di un anno.

Il Peggiore: E’ sempre più l’ombra di se stesso Darren Bent: l’inglese ha finora giocato spezzoni di partita, senza mai incidere molto in zona goal, come dimostra infatti il suo bottino di zero reti all’attivo.

Il Migliore: Se l’attacco non punge, Paul Lambert può, però, contare su una difesa solida (21 reti subite sin qui), composta su tutti dal sempre presente Ali Cissokho e l’esperto centrale Ron Vlaar. Proprio sull’olandese, però, è forte l’interesse di Manchester United e Arsenal, con Napoli, Juventus, Lazio e Roma ormai defilatesi. I due club inglesi hanno effettuato nei giorni scorsi dei sondaggi per Vlaar, con i Villans propensi a lasciarlo andare per non rischiare di perdere il giocatore a parametro zero a Giugno. Per quanto concerne il mercato in entrata, invece, è forte l’interesse per Giampaolo Pazzini (contratto in scadenza 2015). L’attaccante del Milan è ai margini del progetto di Inzaghi e sarebbe intenzionato a lasciare il club rossonero a Gennaio, con l’Aston Villa pronto a portarlo alla corte di Lambert.



Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Aston Villa, Home, Premier League