banner ad

FOCUS – Da meteora a protagonista: ora l’Ethiad Stadium è pazzo di Jovetic

| settembre 4, 2014 8:22 pm

jovetic

#WheresJovetic? Eccolo, è qui. Finalmente è tornato. O meglio, è arrivato. Perché Jovetic nella scorsa stagione sembrava non esser mai arrivato a Manchester. Acquistato per oltre 26 milioni di euro, il talento che aveva fatto innamorare Firenze e i fiorentini, ha passato più tempo  in infermeria che all’Ethiad Stadium. Al punto che i tifosi del City avevano deciso bene di creare un hashtag su Twitter #WheresJovetic per chiedere al mondo – in modo ironico, si intende – dove fosse finito il calciatore. Adesso, però, i tempi da ricercato sono finiti. O meglio. Sono appena iniziati. Perché a ricercarlo ora sono i difensori avversari, quelli che un tempo, con la maglia viola sulle spalle, ubriacava di dribbling prima di buttare la palla alle spalle del portiere. E proprio i goal, quelli che vuoi o non vuoi servono per giudicare un attaccante, finalmente sembrano essere tornati. In tre partite di campionato, Jo-Jo è andato a segno due volte, entrambe nella gara vinta dal City per 3-1 nei confronti del Liverpool.

Già, il Liverpool. Jovetic sembra proprio avere un conto in sospeso con i Reds. In due partite giocate, il talento montenegrino ha messo a segno ben quattro reti. Sarà il rosso ad accendere il toro che è in lui? Questo non possiamo saperlo. Tuttavia, di una cosa siamo certi: i tifosi – anche i più scettici, quelli che a gennaio dell’anno scorso lo volevano già con la valigia in mano – hanno iniziato ad amarlo, a credere il lui. Una fiducia che Jovetic si è guadagnato con il sudore, con il duro lavoro. Pellegrini lo sa bene ed è per questo che di rimuoverlo dal campo proprio non ci pensa. Anche se questo significa vedere Negredo.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Home, Manchester City