banner ad

Inglesi corsari in Svizzera, decide una doppietta di Welbeck

| settembre 8, 2014 10:40 pm

sport

Corso nuovo, vita nuova. L’Inghilterra ricomincia con una vittoria ed allontana, almeno per un attimo, l’enorme scetticismo che da metà giugno avvolge la nazionale dei tre leoni. Non che improvvisamente siano state colmate tutte le lacune, però per la banda di Hodgson era importante vincere, e così è stato. Allo stadio St. Jakob di Basilea, i ragazzi  in maglia bianca guidati dal nuovo capitano Wayne Rooney si sono imposti per 2-0 ai danni di una volenterosa Svizzera. Attorno agli elvetici c’era grande curiosità, considerato l’esordio di Vladimir Petkovic, l’ex allenatore della Lazio, adesso in sella, per la prima volta in carriera, ad una nazionale. A decidere l’incontro ci ha pensato Danny Welbeck, che di rapina ha regalato ai compagni i primi tre punti nel girone di qualificazione ad Euro 2016.

Primo tempo senza l’ombra di un’occasione da rete, ma basterà attendere perché il secondo tempo sarà di tutt’altro livello. Le squadre vanno a riposo sullo 0-0, ma tornate in campo nella ripresa, iniziano ad aumentare il ritmo di gioco e la gara diventa subito gradevolissima. Fase chiave della partita è l’ora di gioco, con Hart che compie una prodezza su un tiro di Seferovic. Sul capovolgimento di fronte, l’Inghilterra è micidiale: Rooney si presenta al limite, allarga per Sterling che serve un cioccolatino a Welbeck, che con freddezza porta in avanti i suoi. Al 70′ è clamorosa l’occasione per la Svizzera, con Drmic che si presenta davanti ad Hart, lo salta ma deve fare i conti con uno straordinario Cahill che salva sulla linea. Al 95′ è ancora Welbeck in contropiede a chiudere i conti. La nuova Inghilterra riparte da una vittoria, Petkovic rimandato alla prossima gara.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Home