banner ad

Primo acquisto per l’Euro-Leicester: praticamente fatta con lo spagnolo Luís Hernández

| aprile 16, 2016 2:42 pm

luis hernandez

Non è ancora ufficiale, perché non è opportuno che lo sia per nessuna delle parti in causa, ma è praticamente stato definito il primo acquisto del Leicester City 2016/07: Luís Hernández Rodríguez sará un “Fox” dal prossimo 1°Luglio.
Il ventisettenne difensore centrale madrileno attualmente milita nelle fila dello Sporting Gijón, club ad oggi ultimo in classifica (alla pari del Levante – che ha la partita in piú vinta ieri sera contro l’Espanyol – e del Getafe) ma a soli due punti dal Granada quart’ultimo, e va in scadenza di contratto a fine stagione. Con gli asturiani giocandosi la salvezza ed il Leicester in corsa per il suo primo titolo nazionale inglese, si è preferito rinviare l’annuncio ufficiale. L’accordo, peró è stato filtrato alla stampa e pare che anche gli ultimi dettagli siano stati definiti.

Si tratta di un difensore duro ma pulito, molto affidabile. Alto 182 cm, è corpulento ma si caratterizza anche per la capacitá di iniziare l’azione da dietro, grazie ad un ottimo controllo del pallone ed una buona visione di gioco. Nelle due ultime stagioni allo Sporting Gijón ha saltato solo due gare di campionato (seconda divisione l’anno scorso, prima quest’anno). In questa stagione ha giocato 30 delle 32 gare di Liga finora disputate, saltandone solo una per squalifica (venne espulso per doppia ammonizione ad Eibar a fine Dicembre) ed una per scelta tecnica (la gara infrasettimanale contro il Barcellona di metá Febbraio, recupero del turno saltato a causa del Mondiale per Club giocato e vinto dai catalani), è stato ammonito cinque volte – incluse le due che portarono all’espulsione – e non ha segnato nessun gol. Di fatto, l’unica rete in carriera la segnó due stagioni fa in Segunda División A, il 23 Novembre 2013 in un match contro il Lugo.
Il giocatore, intervistato ieri – giorno del suo ventisettesimo compleanno – dal giornale “La Nueva España”, ha dichiarato «Non diró niente sul mio futuro, per rispetto a me stesso, ai miei compagni ed al club», aggiungendo che «continuerò con la stessa linea mantenuta da Settembre, perché non posso star tutto il giorno facendo dichiarazione e credo che la cosa migliore per tutti è che mi tenga al margine. Quel che è chiaro è che sono concentrato su questa squadra [lo Sporting Gijón] come lo son stato fin dal primo giorno; come ho fatto da inizio stagione, non rilascerò dichiarazioni sul mio futuro perché voglio concentrarmi sulla squadra, che è la cosa piú importante per tutti».

Madrileno doc, cresciuto nelle giovanili del Real Madrid fin dal 1998, ha fatto tutta la trafila, passando anche dal Real Madrid C (2007-2010) e dal Real Madrid B (2009-2011). Nell’estate del 2011, ormai ventiduenne, il club blanco decise di fare a meno di lui. Luís Hernández negoziò col Gent senza arrivare ad un accordo, poi fece un infruttuoso provino col Getafe ed alla fine firmó con lo Sporting Gijón nel Gennaio 2012, divenendone presto un punto fisso.
Nelle ultime settimane aveva negoziato con il Betis e, quando le trattative erano arrivate ad un punto morto, si è fatto sotto il Leicester City, che cosí inizia a prepararsi all’esordio in Champions League che lo attende per metá Settembre. Per lo Sporting Gijón, giá in cattive acque sia per la classifica che per la situazione economica del club, una nuova brutta notizia: oltre a Luís Hernández, infatti, un altro calciatore importante come Jony Rodríguez fará le valigie senza lasciare un Euro in cassa, avendo firmato per il Málaga, mentre Halilović, Sanabria, Lichnovsky e Mascarell andranno via per fine prestito e Álex Menéndez, Bernardo, Álex Barrera, Migul Ángel Guerrero e Vranješ sono a scadenza di contratto.

 

Mario Cipriano

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: calciomercato, Home, Leicester City, Premier League