banner ad

QPR, Redknapp: “Giocando così non andremo lontano”

| agosto 24, 2014 6:16 pm

Redknapp

Parlando al sito ufficiale del Queens Park Rangers, Harry Redknapp ha espresso tutta la sua delusione per un 4-0 subito dal Tottenham che non ammette repliche: “Oggi non abbiamo giocato per niente bene”.

Siamo partiti male fin da subito, eravamo molli, senza la giusta cattiveria. Non abbiamo impensierito minimamente il Tottenham, non li abbiamo fatti correre e non siamo riusciti ad attaccarli per tutto il primo tempo”, ha dichiarato il manager dei Rangers. “A volte sembravamo un gruppo di estranei, non una squadra”.

“Ci è mancata l’energia, e questo è un aspetto che mi ha deluso. Non ho visto velocità ed intensità nel nostro gioco, oggi, e in un campionato come la Premier League questo non può accadere”, ha poi aggiunto Redknapp.

Su un’occasione fallita da Phillips sul parziale di 1-0, che poteva riequilibrare il risultato, così si esprime l’ex allenatore degli Spurs: “In Premier League le occasioni che si presentano vanno sfruttate, soprattutto in partite come quella di oggi a White Hart Lane. Matty se ne è procurata una ottima mettendo giù bene palla e creandosi lo spazio, ma sfortunatamente non è riuscito a finalizzare. Può succedere di sbagliare un gol, ma questo non giustifica i due gol che abbiamo concesso subito dopo, troppo facilmente”.

Chiusura sul futuro: “Gli Spurs sono una grande squadra, e questa sconfitta ci servirà per crescere, a patto di giocare molto meglio. Se vogliamo conquistare la salvezza dobbiamo mostrare di che pasta siamo fatti in campo. Non dovrebbe spegnersi la luce come successo oggi, e la gente può parlare di tattica quanto vuole, ma più che di questo si tratta di far fare le cose giuste ai giocatori. Ora dobbiamo abbassare la testa e lavorare duramente, con e senza palla, per migliorare le carenze che ho visto sotto quest’aspetto”.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Home, Queens Park Rangers