banner ad

One, two, three….Premier League: il punto sulla 32° giornata

| aprile 4, 2016 5:44 pm

nike-ball-premier-league_3320327-497x280

Il Leicester di Claudio Ranieri si avvicina sempre più ad un clamoroso titolo in Premier League. I Foxies vincono nuovamente di misura con lo stesso copione soffrendo il ritorno del Southampton ma portano a casa 3 punti fondamentali che li portano a +7 dal Tottenham a sei giornate dalla fine, fermati sull’1-1 ad Anfield dal Liverpool. Ne approfittano sia il Manchester City che l’Arsenal con una partita in meno, che con quattro gol a testa affossano Watford e Bournemouth. Il West Ham perde l’occasione per avvicinare in zona Champions i Citizens distanti tre lunghezze sprecando il doppio vantaggio e facendosi rimontare sul 2-2 dal Crystal Palace, così ne approfitta il Manchester United che ringrazia Martial e con la vittoria sull’Everton torna al quinto posto ad un solo punto di distanza dai rivali cittadini e due sopra i londinesi.

Il Chelsea travolge 4-0 un rassegnato Aston Villa, pesante la vittoria del Norwich al 93′ sul Newcastle in chiave salvezza per 3-2. Decidono di non farsi male Stoke e Swansea con un 2-2 finale. Finisce a reti bianche tra Sunderland e West Bromwich

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Arsenal, Aston Villa, Bournemouth, Chelsea, Crystal Palace, Everton, Leicester City, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Newcastle, Norwich, Premier League, Southampton, Stoke City, Sunderland, Swansea City, Tottenham Hotspur, Watford, West Bromwich Albion, West Ham United