banner ad

Un Liverpool devastante si prende il primato della classifica in solitaria. L’Hull City ribalta tutto nel secondo tempo e guadagna tre punti importantissimi

| novembre 6, 2016 5:16 pm

sml

Nelle gare valevoli per l’11^giornata di Premier League si sono sfidate Liverpool – Watford e Hull City – Southampton.

Liverpool – Watford

Gara che comincia subito con i padroni di casa che spingono sull’acceleratore a cercare il gol del vantaggio prima con Firmino poi con Lucas Leiva, ma Gomes fa buona guardia in entrambe le situazioni. Il vantaggio arriva al 27‘ grazie a Manè, che da un cross di Coutinho riesce ad anticipare il difensore di turno con un tuffo di testa e a metterla li dove il portiere avversario non può arrivare. Liverpool che dopo il gol del vantaggio prende in maniera decisa in mano il pallino del gioco lasciando poco spazio alle invettive degli Hornets. Al 30‘ arriva il raddoppio del Liverpool grazie a Coutinho; l’attaccante brasiliano riceve palla al limite dell’area dopo una grande azione manovrata da parte dei Reds, e la mette nell’angolino basso alle spalle di Gomes. Al 43′ arriva anche il tris degli uomini di Klopp. Can approfitta del cross al bacio di Lallana, che circumnaviga tutta l’area e il centrocampista tedesco deve solo appoggiare in rete alle spalle del neo entrato Pantillimon. La ripresa riprende come avevamo lasciato il primo tempo, con il Liverpool che gioca e si diverte e il Watford che cerca di rendere meno  amaro il passivo. Al 57‘ arriva il gol del 4-0 grazie a Firmino che riceve l’ennesimo assist di Lallana e appoggia in rete a porta vuota. Arriva anche il 5-0 al 60‘; Manè riceve un assist al bacio da parte di Firmino e appoggia in rete a porta ormai sguarnita. Liverpool devastante, ma la difesa del Watford non ha fatto nulla per poter evitare questa goleada. Al 75‘ arriva però il gol della bandiera degli Hornets con Janmaat riceve un assist di Amrabat e mette all’angolo basso alle spalle di un incolpevole Karius. Al 91′ arriva anche il 6-1 del Liverpool con il gol di Wijnaldum.

Hull City – Soutampton

Partenza incorniciare per il Southampton che all’8‘ si trova già in vantaggio grazie al solito Austin che trasforma dagli 11 metri il rigore procurato da Yoshida. Nei minuti successivi i Saints prendono in mano la gara, anche grazie al grande divario tecnico tra le due squadre, e cerca di trovare il gol del raddoppio per chiudere almeno parzialmente il match. Nella ripresa l’Hull City cerca e ricerca più e più volte il gol del pareggio, che arriva finalmente al 61‘ grazie a Snodgrass che batte Forster con il mancino e riporta la gara in parità. Al primo tiro effettivo in porta l’Hull riesce a pareggiare il conto. Passano appena 3′ e l’Hull City si porta addirittura in vantaggio; sulla punizione di Snodgrass salta più in alto di tutti Dawson e mette la palla alle spalle di Forster. Risultato ribaltato in pochi minuti e adesso a rincorrere sono i Saints. Negli ultimi minuti è il Southampton che si riversa tutto in avanti per cercare almeno il gol del pareggio, soprattutto con Austin, ma l’imprecisione dell’attaccante inglese. Alla fine vince l’Hull City grazie a due gol in 3′.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Category: Hull City, Liverpool, Premier League, Southampton, Watford